L’ecocolordoppler TSA è un esame diagnostico non invasivo e indolore, utile ad analizzare i vasi encefalici e monitorare la circolazione arteriosa diretta al cervello attraverso le carotidi.

Prendendo in considerazione il nome dell’esame stesso possiamo scoprirne in anticipo alcune caratteristiche: eco significa ecografia, color è uguale a immagine, doppler significa suono; la sigla TSA prende il suo significato da “tronchi sovra aortici”.
Possiamo quindi dedurre che l’ecocolordoppler TSA sia un esame che unisce diverse funzionalità e in grado di creare un quadro completo rispetto alla condizione dei vasi sanguigni che portano il sangue al cervello.

Lo svolgimento è uguale a quello di una normale ecografia: con una sonda lo specialista passerà sulla zona interessata ricevendo un immediato riscontro sul monitor. In questo modo sarà in grado di fornirvi una diagnosi quasi immediata.

Grazie all’ecocolodoppler TSA è possibile valutare la direzione e la velocità del flusso sanguigno, verificando l’assenza di lesioni aterosclerotiche (o placche), diagnosticando precocemente eventuali malattie vascolari.
Insieme al Team del Centro Medico Radiologico Borgomanero andremo ad approfondire alcune informazioni utili rispetto a questo particolare esame.

Quando è consigliato lo svolgimento dell’ecocolordoppler TSA


La funzione principale dell’ecocolordoppler TSA è quella di aiutare a diagnosticare patologie legate alla circolazione sanguigna.

L’ecocolordoppler TSA è quindi necessario dal momento in cui il paziente:

  • Presenti disturbi neurologici, come amnesie o ictus;
  • Necessiti di intervento di chirurgia vascolare;
  • Sia geneticamente predisposto a patologie cardio vascolari.

Questi non sono gli unici avvertimenti da considerare, bensì esistono altri fattori che potrebbero fungere da campanello d’allarme in situazioni a rischio:

  • ispessimenti cutanei;
  • iper-pigmentazione, quindi presenza di macchie solari diffuse sul viso e sulle mani;
  • edemi, o gonfiore dei tessuti molli (comunemente nei piedi o delle gambe) che causano dolore e fastidio.

Da recenti ricerche è emerso che le malattie cardiovascolari e arteriose sono tra le prime cause di morte dopo i tumori. Risulta quindi di primaria importanza, anche a scopo preventivo, effettuare un ecocolordoppler nel caso di presenza di una o più sintomatologie, per scongiurare l’eventuale presenza di malattie gravi.

Come prevenire le malattie cardio vascolari

Un rimedio unico ed efficace per non soffrire di patologie cardiovascolari purtroppo non esiste, ma è possibile limitare i fattori di rischio, modificando alcuni comportamenti:

  • non fumare o abusare di bevande alcoliche;
  • controllare i livelli di colesterolo nel sangue, per evitare la formazione di depositi nelle arterie;
  • monitorare le eventuali forme di diabete;
  • seguire una dieta sana ed equilibrata, controllando il peso e svolgendo un regolare esercizio fisico.

Hai bisogno di maggiori informazioni sullo svolgimento dell’ecocolordoppler TSA?
Rivolgiti agli specialisti del Centro Medico Radiologico Borgomanero e chiama il +39 0322 81702

Cookie Policy -  Privacy Policy